sabato, marzo 19, 2005

L'enigma della tomba di Diofanto

Hunc Diophantus habet tumulum qui tempora vitae Illius, mira denotat arte tibi. Egit sex tantem juvenic; lanugine malas Vestire hinc coepit parte duodecima. Septante uxori post haec sociatur, et anno Formosus quinto nascitur inde puer. Semissem aetatis postquam attigit ille paternae, Infelix subita morte peremptus obit Quator aestater genitor lugere superstes Cogitur, hinc annos illius assequere.

Questa tomba racchiude Diofanto. Trascorse un sesto della sua vita per l'infanzia, un dodicesimo perché le sue guance si coprissero della peluria dell'adolescenza. Inoltre per un settimo visse con la moglie, che dopo cinque anni di matrimonio gli diede un figlio. Infelice bambino! morì alla metà della vita del padre. Dopo quattro anni trascorsi consolando il suo dolore con lo studio delle cifre Diofanto morì. Quanti anni visse?

5 commenti:

Pippo ha detto...

x/6 + x/12 + x/7 + 5 + x/2 + 4 = x

Risolvendo in x si trova che Diofanto visse 84 anni.

Anonimo ha detto...

Walter...è giusta la soluzione di Pippo?

Walter ha detto...

Sì lo è.

Massimo Iaquinta ha detto...

Credo tu debba sistemare la traduzione... DOPO un altro 1/7 della sua vita PRESE moglie.

Altrimenti c'è un errore nella soluzione... gli anni (5) di matrimonio prima della nascita del figlio si sovrapporrebbero a quelli (x/7) passati con la moglie.

Il problema potrebbe sembrare quindi indeterminato (essendo le due variabili sopra citate scollegate tra loro)... mentre invece si può determinare che diventa impossibile:

x/7 (periodo da sposato) = 5 (matrimonio) + x/2 (vita figlio) + 4 (fino alla morte).

Soluzione = -126/5 (negativa, quindi impossibile).

Per i meno matematici: Come farebbe in 1/7 della sua vita (passato con la moglie) ad avere un figlio dopo 5 anni dal matrimonio, che vive per 1/2 della sua vita e muore 4 anni prima di lui?!?

Ciao,
Max

PS Chissà se il blog è ancora attivo e qualcuno leggerà mai questo messaggio? Boh!

Unknown ha detto...

L ho letto